Logo LoescherTestata

Hanno realizzato "A scuola di giornalismo"

Immagine

Battista Gardoncini

59 anni, giornalista da trentaquattro, prima nella carta stampata, poi per la radio e la televisione, dove è stato conduttore di giornali radio e telegiornali. È il curatore dell’unico telegiornale scientifico italiano, TGR Leonardo, in onda su RAI3, e del settimanale TGR Montagne, in onda su RAI2.

Immagine

Sara Gardoncini

31 anni, giornalista pubblicista dal 2011, ha realizzato diversi documentari, due dei quali girati in Uganda, dove ha svolto ricerca accademica per la tesi di laurea in antropologia culturale ed etnologia. Dal 2012 lavora per la società di servizi per l’editoria Scribacchini srl, di cui è co-fondatrice.

Immagine

Patrik Ugone

44 anni, webmaster. Fin da ragazzo cultore di internet, tecnologia e nuovi media. Appassionato fotografo.

Testimonianze di
Immagine

Nadia Anzani

51 anni, dal 2010 è caporedattore di Lettera43.it. È stata per otto anni caposervizio di Panorama Economy, settimanale di informazione economico-finanziaria di Mondadori. Precedentemente ha ricoperto il ruolo di caposervizio nella redazione del mensile Gente Money (Hachette Rusconi). Negli anni si è specializzata in tematiche legate al mondo del lavoro, della gestione aziendale e della finanza. Per Etas libri (Rizzoli) ha pubblicato il libro Voglio fare l'ingegnere.

Immagine

Francesca Bacinotti

È nata e vive a Torino. Attualmente è speaker a G.R.P. Radio, ma ha cominciato a Radio Gold, piccola emittente alessandrina, e da Discoradio. È giornalista, ha scritto di cronana nera, lavora da anni con i ragazzi delle scuole superiori. Collabora con Zainet (la rivista dei giovani reporter) e Radio Jeans (progetto Ligure che coinvolge la regione e molti istituti superiori). Esperta di produzioni e post-produzioni radiofoniche.

Immagine

Piero Bianucci

Scrittore e giornalista scientifico, Piero Bianucci è editorialista a La Stampa, quotidiano dove per 25 anni ha diretto il settimanale Tuttoscienze. Ha scritto una trentina di libri di divulgazione dedicati all'astronomia, alla questione energetica, alle scienze della Terra, alle telecomunicazioni e alle tecnologie di uso quotidiano. Docente a contratto di Comunicazione scientifica all'Università di Torino, collabora con la radio-tv italiana e svizzera. Dal 1985 organizza mostre scientifiche e GiovedìScienza. Nel 1992 la International Astronomical Union ha assegnato il suo nome al pianetino 4821.

Immagine

Ettore Boffano

59 anni, è giornalista dal 1981. Oggi è direttore dell’agenzia d’informazione LaPresse. Ha lavorato alla Gazzetta d’Alba, alla Voce del Popolo di Torino, alla Gazzetta del Popolo, al Corriere della sera, all’Agenzia Giornalistica Italia, a Stampa Sera e a La Repubblica dove è stato capo redattore delle edizioni di Torino, Bari e Genova e caporedattore centrale de Il Venerdì.

Immagine

Ivo Bonato

Nato a Biella nel 1964, è giornalista pubblicista e telecineoperatore. Utilizza molti formati digitali di ripresa e montaggio, ha competenza nella documentazione di immagini subacquee e dall’elicottero, in montagna, sugli sci, in particolari condizioni di alta quota e basse temperature. Da oltre venti anni collabora con la RAI, prima con il TGR Piemonte, poi con le rubriche nazionali Ambiente Italia e Leonardo, infine con il Tg1, Tg2, Tg3, per i quali ha seguito, tra gli altri, il caso Cogne, il G8 di Genova, la tragedia della ThyssenKrupp.

Immagine

Pierluigi Buscaiolo

Classe 1967, ha iniziato l’attività giornalistica nel 1992 come collaboratore e corrispondente. Dieci anni dopo è diventato redattore occupandosi di politiche del territorio, agricoltura ed economia. Da marzo 2012 è direttore del bisettimanale Il Monferrato. È stato curatore di guide turistiche, libri sulla storia e sulle tradizioni monferrine.

Immagine

Mimmo Candito

Nato nel 1941, negli anni Sessanta inizia a collaborare con Il Lavoro di Genova, dove si occupa di cinema e cultura. Nel 1970 è assunto dal quotidiano torinese La Stampa, per il quale diventa inviato speciale e commentatore di politica internazionale. Corrispondente di guerra dai principali teatri di conflitto in Medio Oriente, Asia, Africa e Sud America, dal 1999 è presidente italiano di Reporter Senza Frontiere. È docente di Linguaggio giornalistico presso l’Università degli Studi di Torino, e ha vinto alcuni premi giornalistici, tra cui il Max David e il Luigi Barzini come migliore inviato italiano.

Immagine

Alessia Cerantola

Giornalista, esperta di Giappone, ha iniziato a pubblicare nel 2007 con il settimanale Internazionale, per poi collaborare con numerose testate nazionali e straniere, ottenendo una serie di riconoscimenti. Dal 2012 fa parte di IRPI (Investigative Reporting Project Italy), il centro di giornalismo d’inchiesta di cui è co-fondatrice.

Immagine

Daniele Cerrato

55 anni, giornalista professionista dal 1982. Prime esperienze con radio private e nell’emittente piemontese Grp Tv. È in Rai dal 1988, prima nella redazione regionale del TGR Piemonte, poi inviato speciale per la rubrica nazionale Ambiente Italia. Dal 1992 conduce il telegiornale scientifico nazionale TGR Leonardo. È stato nell’esecutivo Nazionale Usigrai, il sindacato giornalisti Rai, e da luglio 2009 è il presidente della Casagit, la Cassa di Assistenza sanitaria integrativa dei giornalisti italiani.

Immagine

Patrizia Corgnati

49 anni, è caporedattore a Quartarete tv, dove conduce il format di approfondimento politico-economico Balon, già premiato in due diverse occasioni dalla Regione Piemonte e dalla rivista di settore Millecanali. Laureata in Scienze Politiche, con un master in preparazione alle carriere internazionali presso il Centro Internazionale di Formazione di Torino (OIL), ha collaborato con diverse emittenti televisive locali e nazionali.

Immagine

Federica Cravero

Classe 1978. Inizia a collaborare a 19 anni con un settimanale locale, per poi approdare alla redazione torinese del quotidiano La Repubblica, dove si occupa soprattutto di cronaca nera e giudiziaria, con un'attenzione particolare ai temi sociali.

Immagine

Guido Cravero

Nato a Sanfrè (Cn) nel 1957, appassionato di fotografia, inizia la carriera lavorando in emittenti locali piemontesi e in una società di produzione televisiva di Torino, per cui realizza le riprese di oltre cinquanta documentari, principalmente da paesi in via di sviluppo. Dal 1989 lavora alla RAI di Torino come operatore di ripresa; dal 1995 è iscritto all’Albo dei Giornalisti Professionisti; nel 2005 la RAI gli riconosce la qualifica di inviato. Ha lavorato in varie aree di crisi, quali Kosovo, Afganistan e Iraq. Numerosi i premi per l’attività professionale, tra cui nel 2004 il Premio Ischia.

Immagine

Valeria Dinamo

Nata a Pinerolo, laureata in filosofia, giornalista e speaker a GRP (giornale radio Piemonte) dopo una lunga esperienza a Radio Beckwith. Lavora da anni con i ragazzi delle scuole superiori, ha collaborato con Zainet (la rivista dei giovani reporter) e radio Jeans (progetto Ligure che coinvolge la regione e molti istituti superiori). Ha realizzato con l'associazione Il Nostro Pianeta dei laboratori estivi nelle circoscrizioni di Torino con i ragazzi stranieri inseriti nelle strutture scolastiche.

Immagine

Giancarlo Emanuel

Nato a Torino nel 1954. È giornalista professionista. La sua carriera è iniziata nel 1974 con la Gazzetta del Popolo. Nel periodo 1983-1985 è stato radiocronista per la più importante emittente torinese del tempo, radio Centro 95. Ha poi lavorato per la carta stampata, scrivendo per vari quotidiani tra i quali Il Corriere dello Sport, La Stampa, La Repubblica. Dal 1998 si occupa di editoria sul web.

Immagine

Elena Fois

Nata nel 1980, ha studiato Scienze della Comunicazione a Torino e dal 2009 è giornalista professionista. Ha collaborato con giornali locali, siti internet e istituzioni, occupandosi di politica, cronaca e comunicazione sanitaria. Lavora al desk centrale dell’agenzia LaPresse dal 2010.

Immagine

Massimiliano Francia

Classe 1963, giornalista professionista dal 1998, inizia a collaborare al bisettimanale Il Piccolo di Alessandria e sporadicamente con altre testate nazionali. Dal 1989 lavora per il bisettimanale Il Monferrato, dove si è occupato fin dagli inizi della vicenda amianto ed Eternit e principalmente di politica, sindacale e sanità. Attualmente si occupa di spettacoli e cultura, conservando tuttavia l’impegno sulla vicenda amianto, con particolare attenzione e riguardo alla ricerca scientifica di nuove terapie per patologie asbesto-correlate.

Immagine

Michela Gentili

37 anni, giornalista professionista, ha lavorato al Corriere della Sera, nell'Agenzia radiofonica della Rcs, presso il mensile Glamour e il settimanale Grazia. Ora è nell'ufficio centrale del quotidiano online Lettera43.it, per cui ha ideato il corso di web editing L43Lab.

Immagine

Alberto Gozzi

Drammaturgo e regista. Nel corso di una lunga collaborazione con la RAI si è dedicato spesso al teatro sperimentale. Da alcuni anni insegna Linguaggio radiofonico a Scidecom (Università di Torino) e svolge un'intensa attività di radioteatro con Radiospazio.

Immagine

Alessio Jacona

Giornalista e consulente di comunicazione online. Si occupa di web 2.0, social networking, new media, innovazione, comunicazione corporate attraverso i social media. Come freelance collabora con l’Espresso, Repubblica, Wired e Nòva24 (IlSole24Ore). Tra gennaio e febbraio 2012, è stato inviato sul tema “Invenzioni e nuove tecnologie” per la trasmissione “E Se Domani” in onda su RaiTre. È co-autore del Manuale di Comunicazione Politica in Rete (Apes, 2011). Cura inoltre un proprio blog, TheWebObserver.it.

Immagine

Ilaria Leccardi

Classe 1982, di Alessandria. Giornalista professionista, lavora per l'agenzia di stampa LaPresse fin dalla sua apertura alla redazione Esteri. Ama l'America latina, si occupa anche di lavoro, amianto e sport. Ha all'attivo quattro libri sulla ginnastica artistica e ritmica.

Immagine

Paolo Madron

Vicentino, giornalista dal 1988, è direttore del quotidiano on line Lettera43.it. Ha cominciato la sua carriera al settimanale Milano Finanza, di cui è stato corrispondente da New York. Nel 1994 è passato a Panorama, prima come inviato economico poi come vicedirettore. Nel 2002 ha fondato Panorama Economy. Tra il 2008 e il 2010 lavora al Sole 24 Ore come inviato, con lunghe missioni di lavoro negli Stati Uniti e in Cina. È stato editorialista de Il Foglio e Il Giornale, e del quotidiano on line Il Nuovo.it. È autore di numerose pubblicazioni.

Immagine

Roberto Mantovani

Giornalista professionista, si occupa da sempre di montagna. Ha diretto per molti anni la Rivista della Montagna. Ha pubblicato oltre una ventina di libri per vari editori. Si è occupato anche di multivision, cinema, allestimenti mostre, spettacoli teatrali, talk show e filmfestival.

Immagine

Angelo Raffaele Meo

È titolare dal 1970 della cattedra di Sistemi per l'Elaborazione dell'Informazione presso il Politecnico di Torino. È stato direttore del Centro per l'Elaborazione Numerale dei Segnali del C.N.R., del Progetto Finalizzato Informatica del C.N.R., del Centro di Supercalcolo del Piemonte. Nel triennio 2006-2009 è stato presidente dell'Accademia delle Scienze di Torino. La sua attività scientifica ha trovato significativi riconoscimenti nazionali e internazionali. È autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali e di alcuni libri.

Immagine

Claudio Mercandino

53 anni, giornalista nella carta stampata da trentadue. Ha lavorato prima a L’Unità, poi a La Repubblica, occupandosi prevalentemente di cronaca nera e giudiziaria. Da diciotto anni lavora al desk della redazione torinese di La Repubblica.

Immagine

Davide Minnella

Nato a Torino il 15 febbraio 1978, ha iniziato a lavorare nel settore televisivo nel 2003, presso Quartarete Tv, come cameraman e montatore video. Ha lavorato per Sky Sport, Sky Tg24, La7. Dal 2006 si occupa di regia televisiva presso Quartarete Tv.

Immagine

Darwin Pastorin

Nato a San Paolo del Brasile il 18 settembre 1955. È stato redattore del Guerin Sportivo, inviato speciale e vicedirettore di Tuttosport, direttore di Tele+, direttore di Stream Tv, direttore ai Nuovi Programmi di Sky Sport, direttore di La7 Sport, attualmente è direttore di Quartarete Tv. Ha scritto numerosi libri ed è editorialista di Tuttosport, Altri e l'Unità. Ha un blog su Huffington Post e L'Indice dei Libri.

Immagine

Andrea Pietrobelli

36 anni, ha collaborato con Radio Città del Capo e le Edizioni Zero di Milano ed è stato coordinatore di redazione presso Golfarelli Editore, a Bologna. Ora è responsabile delle top news di Lettera43.it.

Immagine

Sabrina Roglio

36 anni, giornalista professionista, è coordinatrice organizzativa del Master in giornalismo di Torino Giorgio Bocca fin dai suoi inizi (2004). A seguito dello sviluppo della testata Futura del Master in giornalismo, al lavoro iniziale si sono unite attività prettamente giornalistiche e dal 2010 è caporedattore della rivista. Da febbraio 2012 è direttore responsabile del Magazine freepress Shop in the City di Torino.

Immagine

Vera Schiavazzi

Vive e lavora a Torino. Giornalista, ha lavorato alla Gazzetta del Popolo e all'Agenzia Italia, poi dal 1989 all'edizione torinese di Repubblica, testata con la quale continua a collaborare dopo un breve periodo (2007-2008) come corrispondente del Corriere della Sera. Dal 2004 è direttore delle testate del Master in Giornalismo Giorgio Bocca dell'Università di Torino.

Immagine

Alessandro Sdei

Nasce a Torino nel 1970 ed eredita dalla famiglia l'amore per la radio. Fin da piccolo frequenta gli studi radiofonici, incuriosito soprattutto dalla parte tecnica. Dal 1999 entra nello staff di G.R.P. Radio. Appassionato di fotografia, che esercita soprattutto durante i suoi viaggi in camper nel nord-Europa.

Immagine

Daniele Sesini

Socio fondatore e a.d. di News 3.0 SpA. Ha 46 anni, e da sedici si occupa di web-marketing. È stato direttore marketing internet e stampa nazionale di Manzoni&Co SpA (concessionaria del gruppo Espresso); direttore marketing internet di Matrix (Virgilio.it); marketing manager di Trader.com (Secondamano.it); marketing manager di Pioneer Italia (elettronica di consumo).

Immagine

Alberto Sinigaglia

Veneziano, giornalista, lavora dal 1971 a La Stampa. È stato prima redattore di politica interna, poi caposervizio della Terza pagina, capo della redazione che ha fondato il settimanale Tuttolibri nel 1975, infine a lungo responsabile dei servizi culturali. Per la Rai è stato autore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi. Docente dell'Università di Torino, Scienze politiche, è presidente dell'Ordine dei giornalisti del Piemonte. Dirige la collana Classici del giornalismo di Nino Aragno Editore.

Immagine

Stefano Tallia

È nato, vive e lavora a Torino. Segretario dell’Associazione Stampa Subalpina, giornalista Rai, è redattore del telegiornale scientifico Leonardo e collabora con i programmi sportivi. Ha iniziato la sua carriera nella redazione torinese di Repubblica, ha proseguito a L’Adige di Trento e nella redazione esteri de La Stampa. Dal 2001 lavora alla Rai.

Immagine

Giovanni Teppa

51 anni, giornalista professionista, laureato in Scienze Politiche, master in comunicazione pubblica, dal 1998 è responsabile dell'Ufficio Stampa e dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico di Arpa Piemonte.

Immagine

Marinella Venegoni

Laureata in filosofia, ha insegnato brevemente nei licei prima di abbandonare l’insegnamento per il rutilante mondo del giornalismo. Da trent’anni si occupa per il quotidiano La Stampa di musica popolare. È stata la prima e a lungo l’unica donna critico musicale ed è stata tra le prime trenta donne giornaliste note in Italia. Ha vinto alcuni premi giornalistici e partecipato ad alcuni programmi televisivi e radiofonici. È attiva sul web con un blog e su twitter.

Immagine

Rocco Zagaria

48 anni, giornalista professionista dal 2001, è capo ufficio stampa e comunicazione Cisl Piemonte, corrispondente del quotidiano nazionale Conquiste del Lavoro e responsabile di siti e riviste sindacali. Studioso e appassionato di new media, considera il giornalismo digitale la nuova frontiera della professione.

Immagine

I ragazzi di Border radio

Border Radio è un progetto di BorderGate, associazione giovanile senza fini di lucro nata nel 2009 a Torino con lo scopo di promuovere la diffusione della cultura Copyleft – e in particolare delle licenze Creative Commons – in tutti i campi di applicazione dell'arte, dalla musica alle immagini, dai testi ai video.
Per A scuola di giornalismo hanno partecipato Claretta Caroppo (Lettera22), Valentina Carbone (Cinecarbone), Daniele Goia (Fratelli di Lecce), Alessandro Martella (tecnico regia).

Inizio pagina ↑

Coordinatore dell'opera.

Puoi trovare i suoi interventi nei video della sezione "Proviamoci noi" e in tutti i video introduttivi delle altre sezioni.

Segui Sara Gardoncini su

Segui Patrik Ugone su

Segui Francesca Bacinotti su

Guarda il suo intervento

Segui Piero Bianucci su

Guarda il suo intervento

Segui Ettore Boffano su

Guarda il suo intervento

Segui Ivo Bonato su

Guarda il suo intervento

Segui Mimmo Candito su

Guarda il suo intervento

Segui Alessia Cerantola su

Guarda il suo intervento

Segui Daniele Cerrato su

Guarda il suo intervento

Segui Patrizia Corgnati su

Guarda il suo intervento

Segui Valeria Dinamo su

Guarda il suo intervento

Segui Giancarlo Emanuel su

Guarda il suo intervento

Segui Elena Fois su

Guarda il suo intervento

Segui Massimiliano Francia su

Guarda il suo intervento

Segui Michela Gentili su

Guarda il suo intervento

Segui Alberto Gozzi su

Guarda il suo intervento

Segui Alessio Jacona su

Guarda il suo intervento

Segui Ilaria Leccardi su

Guarda il suo intervento

Segui Paolo Madron su

Guarda il suo intervento

Segui Roberto Mantovani su

Guarda il suo intervento

Segui Angelo Raffaele Meo su

Guarda il suo intervento

Segui Darwin Pastorin su

Guarda il suo intervento

Segui Alessandro Sdei su

Guarda il suo intervento

Segui Daniele Sesini su

Guarda il suo intervento

Segui Stefano Tallia su

Guarda il suo intervento

Segui Giovanni Teppa su

Guarda il suo intervento

Segui Marinella Venegoni su

Guarda il suo intervento

Segui I ragazzi di Border Radio su

Guarda il loro intervento